Gli Hunza il Popolo che Non Conosce la Malattia

Gli Hunza (o Buruscio) sono una popolazione che vive nel Pakistan settentrionale nelle impervie zone formate da vallate scoscese e monti; sono noti per esser il popolo più longevo del pianeta con una vita media superiore ai 120 anni. Questi popoli immersi in una natura tutt'altro che favorevole vivono senza mai ammalarsi e le ipotesi sulla loro longevità si sprecano.

Alcuni affermano che la loro esistenza isolata in quei posti così impervi ha consentito loro di vivere in modo nettamente più naturale rispetto ad altri popoli. C'è invece chi sostiene che il loro stile di vita privo di qualsiasi tipo di ansia e stress li porta a vivere (e a figliare) fino ad un'età notevole ed impensabile per gli uomini moderni.

Questo popolo non conosce la malattia, non ha proprio il termine nella loro lingua e quindi il concetto ad esso collegato, come spiega Ralph Bircher nel suo libro Gli hunza, un popolo che ignorava la malattia. Tra le varie teorie di questa longevità è stata formulata quella della fonte dell'eterna giovinezza, l'acqua che gli Hunza consumano è stata ritenuta una sorta di elisir di lunga vita da acluni studiosi ma senza che si confermasse nulla in proposito.

Purtroppo però la vita di questi popoli è sempre di più intaccata dalla modernità del resto del mondo.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube The Mysteries of the Origins. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!