Incidente aereo a Malta: Video Shock!

La mattina del 24 ottobre a Malta si assiste all'incidente aereo avvenuto nei pressi dell'aeroporto di Luqa.

Poco dopo la partenza di un aereo Fairchild Metroliner MkIII si vede che l'aereo perde quota, rimanendo inclinato verso destra per poi schiantarsi nei pressi dell'aeroporto. Ancora non sono certe le cause dello schianto ma si presume un problema tecnico al velivolo.

All'interno dell'aereo erano presenti tre funzionari del Ministero della Difesa francese e due civili della società Cae Aviation. I tre funzionari avevano il compito di controllare le coste della Libia ed evitare traffici di droga e di esseri umani, una missione che la Francia eseguiva già da tempo.

Non si sa per certo gli obiettivi della missione in quanto il Pentagono non era a conoscenza e nemmeno alcuni dell'Unione Europea. Fonti governative hanno dichiarato al giornale Malta Today che il velivolo e la missione facevano parte di un programma di controllo chiamato Eunavfor Med operation Sophia.

In questa missione partecipa anche la Marina Militare Italiana ed obiettivo dell'operazione è quello di bloccare i traffici illegali nel mediterraneo. Si pensa che i tre funzionari facessero parte dei servizi segreti e per questo aumenta l'ipotesi del sabotaggio o attacco voluto al velivolo.

Comunque col tempo arrivano sempre più interrogativi riguardanti il tipo di missione. A quanto pare l'aereo doveva arrivare a Misurata ma l'operazione Eunavfor Med non prevede missioni di controllo al di fuori del Mediterraneo. Esiste anche il punto che nell'aereo erano presenti due contractor della Cae Aviation e, normalmente, la Cae fornisce solo mezzi ma non uomini per l'UE.

Nel video si può vedere il filmato girato in una macchina che assiste al momento dell'impatto e i successivi soccorsi dei vigili del fuoco per spegnere l'incendio con successiva bonifica del luogo.

Autore Nico
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!