Natalia De Andrade che MASSACRA PUCCINI!

Chissà cosa avrebbe detto il povero Giacomo Puccini se avesse avuto la possibilità ( o - per meglio dire - lo scorno) di averla potuta ascoltare. Chissà quali imprecazioni nel suo accento toscano sarebbero uscite dalle sue labbra, se avesse potuto ascoltare chi gli massacrava in questo modo la sua povera "Madama Butterfly".

La cantante in questione è la famosa e famigerata Natalia De Andrade, che raggiunse una certa notorietà nella prima metà del secolo scorso, facendo leva proprio sul fatto di essere una delle peggiori cantanti liriche che si siano mai potute ascoltare. A lei fu permesso persino di incidere alcune arie da opere famose di Verdi, Puccini ed altri, e di tenere dei concerti nei quali il pubblico la andava a vedere con il preciso intento di ridacchiare sotto i baffi ascoltando le sue stonature e la sua assoluta mancanza di in qual si voglia talento artistico e tecnico.

Eppure, la signora De Andrade, è comunque passata alla storia della discografia proprio per queste sue pecche, diventando una delle più amate (si si, avete capito bene. Amate!) perle nere dell'opera lirica. L'aria in cui si cimenta in questa esilarante incisione è: "Tu piccolo iddio" dalla Madama Butterfly di Giacomo Puccini, una delle arie per soprano più difficili ed impegnative che siano mai state scritte nella storia del melodramma.
Che dire? Giudicate voi.
Autore asrael
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!