Psoriasi, sembra dipenda da intolleranze alimentari

Ogni anno, Il 29 ottobre è la giornata mondiale dedicata la Psoriasi.
Questa campagna è volta a sensibilizzare le persone nei confronti di questa patologia.

Ancora oggi in molti credono sia contagiosa o infettiva, e tendono ad isolare le persone che ne sono affette.
In realtà la psoriasi, dal greco "condizione di prurito", è una malattia infiammatoria della pelle, spesso cronica. Si presenza con grosse chiazze rosse pruriginose, sia in testa, che nel viso e in tutto il corpo.

La medicina ufficiale ad oggi non ha trovato una cura adeguata in grado di sconfiggerla.
Studi recenti avevano dimostrato l'efficacia dell'utilizzo dell'olio di Salmone per il suo alto contenuto di Omega 3, sia per uso topico, che ingerito in capsule. Ma ad oggi non ha prodotto grandi risultati.

In questo video il Dott. Piero Mozzi, famoso a molti per il suo libro Bestseller "Dieta del Gruppo sanguigno", sottolinea l'incidenza che alcuni cibi possono avere nell'insorgere di determinate malattie.
Anche la Psoriasi sembrerebbe quindi, essere legata ad intolleranze di tipo alimentare.

Secondo l'esperto, basterebbe che ogni paziente si sottoponesse a dei test allergici, per scoprire quale alimento è la causa scatenante.
Un appunto che fa il Dott. Mozzi, a mio avviso, va sottolineato. Molte malattie epidermiche sono un mezzo per espellere le tossine dal nostro organismo, che diversamente resterebbero all'interno, provocando malattie ben più gravi.
Autore Milkanna
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!