SHOCK: Lo Zucchero Bianco contiene Calce, Anidride Solforosa etc

Ecco il video che conferma una volta per tutte come lo zucchero bianco utilizzato praticamente per il 90% degli alimenti, sia in realtà un sottoprodotto super lavorato. E' incredibile come l'essere umano sia capace di distruggersi con le sue stesse mani. Per un misterioso ed incomprensibile motivo anni ed anni fa si è pensato di prendere la canna da zucchero e/o la barbabietola da zucchero, due prodotti naturali, e trasformarli in vere e proprie bombe chimiche.

L'aspetto bianchissimo, quasi candido, brillante al punto giusto, dolcissimo e super dolcificante, lo zucchero è la droga quotidiana per buona parte della popolazione mondiale. Una decina di anni fa ci fu chi osò diffondere una delle affermazioni più pericolose mai sentite: "Lo zucchero fa bene alla memoria, consumatelo giornalmente." L'industria dello zucchero cerca in tutti i modi di proporci questo lavoratissimo composto spacciandolo addirittura per salutare, peccato però che in questo sporco gioco ci vadano di mezzo anche i bambini, da sempre imbottiti di caramelle, bomboloni, zucchero filato, dolcetti e cioccolata.

Ma se prendiamo l'abitudine di leggere le etichette sui prodotti esposti al supermercato possiamo subito renderci conto di come lo zucchero non solo sia presente nei dolciumi, ma anche in alimenti come sughi, panature, crackers, salse, dadi, conserve, frutta essiccata e molto altro. Si potrebbe dire che lo zucchero regna indisturbato negli scaffali di qualunque supermercato. Negli ultimi anni quelli più forniti hanno dei reparti denominati "biologici" dove lo zucchero bianco è molto meno utilizzato, dando spazio a dolcificanti naturali e zucchero integrale di canna.

Il video ci mostra dettagliatamente tutto il processo necessario per ottenere la polvere bianca cristallizzata che tutti amano, una lavorazione lunghissima che include l'utilizzo di agenti chimici, molto dannosi per la salute. Difatti dopo la raccolta, la canna da zucchero viene finemente sminuzzata e macinata per estrarne il succo che verrà ultra lavorato e sbiancato con della calce, aggiungendo elementi conservanti come l'anidride solforosa.

Il prodotto finito è un sottoprodotto contenente zero nutrienti, con aggiunta di agenti molto tossici. Il nostro corpo per digerire tale snaturata ed impoverita sostanza dovrà rubare i minerali e le vitamine nelle nostre riserve corporee, causando a lungo andare osteoporosi (anche la carie è sinonimo di osteoporosi), cefalee, dolori articolari e tumori. Inoltre l'altissimo indice glicemico dello zucchero crea picchi glicemici che col tempo possono causare diabete, cistite e candidosi.

Per chi si sta chiedendo quali possono essere le alternative nella preparazioni di dolci possiamo elencare lo sciroppo d'acero, il malto di riso, lo sciroppo d'agave o un buon zucchero di canna integrale da non confondere con il falso zucchero di canna che in realtà altro non è che zucchero bianco colorato per imbrunirlo. Per chi invece dirà che si tratta di una bufala, vi alleghiamo il video con tutta la dimostrazione di come viene realizzato lo zucchero bianco.

La notizia che da tempo gira sul web è quella che lo zucchero nutra il tumore. Difatti le cellule cancerose si nutrono di glucosio, quindi lo zucchero non solo può provocare il tumore, ma lo nutre, lo aiuta a rimanere forte e a crescere. Ecco perché i malati di tumore dovrebbero eliminare tutto ciò che contiene zucchero, e nutrirsi invece, di estratti di verdure che affamano il tumore. Lo zucchero è un acidificante, quindi se vogliamo combattere il tumore dobbiamo agire d'impatto e non dare al tumore i mezzi per vivere indisturbato. Esistono parecchi libri dove viene chiaramente spiegato come certi estratti di verdure (succhi ricavati con gli estrattori a freddo), siano capaci di affamare il tumore. Se avete un tumore e volete preparare un dolce che necessita di zucchero, potete utilizzare l'uva passa, oppure i datteri, o la stevia quella pura (non quella che al supermercato spacciano per stevia), o i cachi o il cocco in farina. No assoluto a dolcificanti chimici come l'aspartame. In alternativa trovate il malto di riso o lo sciroppo d'acero.

Autore Strega
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!